SBAVATRICI A TAPPETO E A TAMBURO PER LA LAVORAZIONE A FLUSSO CONTINUO O IN LOTTI

Dagli alloggiamenti per interruttori ai pistoni di comando, fino ai manici per padelle, gli impianti di Rösler per la sbavatura di pezzi in plastica alla rinfusa sono perfetti per trattare componenti poco delicati di dimensioni piccole o medie. Il funzionamento in continuo e la movimentazione a velocità predefinita caratterizzano questi sistemi insieme a un design innovativo del tamburo e della coclea e al comprovato trasportatore a culla, rendendoli ideali per un trattamento efficace e affidabile di pezzi alla rinfusa.
Mentre il “Multi-Tumbler” RMTS si distingue per la garanzia di totale integrità dei lotti e l’elevata affidabilità anche sui componenti più piccoli, la macchina con convogliatore a circuito chiuso RSBS è caratterizzata da sistemi di pulizia a tamburo integrati per la pulizia ottimale delle parti a fine trattamento.

Macchina con convogliatore a circuito chiuso RSBS1201/RSBS1702

L’impianto con convogliatore a circuito chiuso è utilizzabile per la sbavatura in continuo di grandi volumi di pezzi in materiali termoindurenti e termoplastici caricati in grado di essere trattati alla rinfusa.

Descrizione tecnica
I pezzi raggiungono il convogliatore a circuito chiuso mediante un nastro di alimentazione e un canale vibrante. Lo speciale convogliatore in gomma è progettato come una coclea a camme per assicurare una movimentazione uniforme a velocità predefinita all’interno della zona di granigliatura. La sbavatura dei componenti è affidata a due turbine montate sul soffitto della camera di granigliatura, al di sopra del convogliatore.
Dopo il trattamento, vengono rimossi gli eventuali residui di abrasivi rimasti sui pezzi all’interno di un tamburo pulente integrato. I pezzi possono così essere inviati direttamente alla stazione di lavoro successiva.

Per la sbavatura automatica di

  • pezzi di piccole e medie dimensioni
  • grandi quantità di pezzi
  • componenti delicati

Caratteristiche speciali

  • Turbine di grandi dimensioni
  • Possibilità di utilizzare un canale di pulizia invece del tamburo
  • Convogliatore in metallo perforato opzionale

Applicazioni tipiche

  • Alloggiamenti e coperchi per interruttori e componenti elettrici
  • Alloggiamenti di disgiuntori e contattori
  • Posacenere
  • Maniglie per pentole

Specifiche tecniche

  • RSBS1201: ingombro di rotazione (cerchio circoscritto) max. pezzi = 150 mm
  • RSBS1702: ingombro di rotazione (cerchio circoscritto) max. pezzi = 250 mm

 


Impianto multi-tumbler RMTS-80

L’impianto “Multi-Tumbler” è concepito per il trattamento in batch di parti in plastica fino a una dimensione minima di 3,5 mm.
Queste vengono sbavate per mezzo di una turbina collocata sul soffitto della camera di granigliatura. Lo speciale design interno e la conformazione del tamburo garantiscono una miscela ottimale dei pezzi, evitando che si incastrino gli uni negli altri, e assicurano la totale integrità dei lotti grazie a uno svuotamento del 100%.

I sistemi “Multi-Tumbler” sono adatti sia per l’uso come macchine stand alone che per l'integrazione in impianti completamente automatici con unità carico e scarico. Per assicurare un funzionamento non presidiato con un alto livello di sicurezza del processo, possono essere inoltre integrate varie opzioni come il rabbocco automatico dell’abrasivo.

Per la sbavatura automatica di

  • pezzi grandi e piccoli alla rinfusa
  • quantità grandi e piccole di componenti
  • Volume massimo batch: 80 dm3

Caratteristiche speciali

  • Design personalizzabile del tamburo (adattabile alle patti da trattare)

Applicazioni tipiche

  • Pistoni
  • Punteria
  • Componenti di circuiti elettrici

 


Sbavatrice con tappeto ribaltante a culla e funzionamento a batch RMBC1.1-S

La RMBC1.1-S è un impianto di sbavatura compatto per il trattamento in batch di grandi volumi di pezzi in materiali termoindurenti e termoplastici caricati in grado di essere trattati alla rinfusa. Durante il processo, i componenti vengono sottoposti a continua rotazione grazie alla culla costituita da un tappeto ad anello chiuso in tela gommata perforata. L’abrasivo, proiettato da una turbina, raggiunge così ogni lato delle parti da trattare in modo efficace e uniforme. Il contatto tra pezzi, inoltre, accelera ulteriormente la sbavatura. Dopo il trattamento, gli abrasivi residui vengono separati e rimossi da un secondo tamburo.

Per la sbavatura automatica di

  • pezzi di piccole e medie dimensioni
  • grandi quantità di pezzi
  • componenti idonei alla lavorazione a tamburo
  • Volume massimo batch: 80 dm³

Caratteristiche speciali

  • Design personalizzabile della cinghia (adattabile alle patti da trattare)

Applicazioni tipiche

  • Portaspazzole in carbonio
  • Anelli per cuscinetti
  • Pistoni / Componenti di valvole di commutazione