ISOLE AUTOMATIZZATE DI SBAVATURA

Con le sue celle di produzione, Rösler offre soprattutto possibilità interessanti per la sbavatura di semilavorati delicati con contorni difficilmente accessibili. Le celle di produzione sono state progettate per la sbavatura mirata e delicata di semilavorati duroplastici e termoplastici caricati, e sono a disposizione sotto forma di satelliti, con barra e tavola oscillante.

Le celle di produzione si adattano soprattutto alla sbavatura di parti di connettori, segmenti di pompe e pezzi del settore Automotive. La lavorazione precisa di superfici definite nell'area esterna rientra nella gamma di applicazioni delle celle di produzione Rösler, come la granigliatura interna definita di forature e passaggi. Inoltre, è possibile anche la granigliatura interna ed esterna contemporanea dei semilavorati.

Le celle di produzione Rösler possono essere integrate in modo semplice e sicuro in isole e catene di produzione nonché essere dotate di sistemi robotizzati e di gestione modulari.

Sbavatrice a tavola oscillante RWS1200

Una sbavatrice pensata specificamente per il trattamento delicato di diverse quantità di pezzi stampati in materiale termoindurente o termoplastico caricato. Sulla tavola oscillante a due posizioni, i pezzi sono sbavati uno per uno o in gruppo su due satelliti posti uno di fronte all’altro. Mentre un satellite viene scaricato e caricato, sull’altro i pezzi vengono sbavati. Il sistema modulare permette differenti configurazioni che si adattano a qualunque richiesta. In base al tipo di pezzo, si possono applicare due metodi per i processi di granigliatura e sbavatura completamente automatica: granigliatura con ugelli iniettori per una lavorazione molto selettiva, o granigliatura più economica con turbine. I satelliti possono essere forniti di attrezzi di fissaggio per la tenuta di più pezzi.

La sbavatrice può essere integrata facilmente in una cella di produzione per la sbavatura automatica di pezzi provenienti da una o più macchine di stampaggio a iniezione o stampaggio per compressione.

Principali caratteristiche della sbavatrice a tavola oscillante RWS1200

  • Sbavatrice che può essere equipaggiata con 1-2 turbine e con fino a 8 ugelli di granigliatura.

Per la sbavatura automatica di

  • componenti delicati
  • pezzi con contorni complessi e difficili da raggiungere
  • quantità medio-grandi di pezzi

Attrezzatura speciale

  • Sistema di manipolazione dedicato
  • Sistema portapezzi modulare e intercambiabile

Tipiche applicazioni

  • Corpi carburatore
  • Corpi pompa
  • Riflettori per fari
  • Parti di connettori
  • Altre parti per l’industria automotive

 


Impianto a satelliti RSA1500

L’impianto a satelliti è una macchina sbavatrice specificamente sviluppata per la sbavatura delicata di semilavorati duroplastici e termoplastici caricati, per grandi quantità o per un’elevata durata di granigliatura.

Principio di funzionamento

Nella posizione di carico e scarico, i semilavorati granigliati vengono prelevati dai supporti portapezzo, quindi vengono applicati i semilavorati da sottoporre alla granigliatura. Grazie alla rotazione ciclica della tavola rotante, i semilavorati attraversano tutte le postazioni di lavoro: postazione di carico e scarico, chiusa di ingresso, posizioni di granigliatura, posizione di soffiaggio. I movimenti lineari, verticali e orizzontali degli ugelli aumentano il grado di automazione degli impianti e assicurano una sbavatura punto per punto dei semilavorati.

Per la sbavatura automatica di:

  • semilavorati piccoli e medi
  • pezzi delicati
  • contorni difficilmente accessibili dei pezzi
  • quantità elevate

Dotazione speciale:

  • movimento verticale degli ugelli
  • fino a 12 ugelli di granigliatura
  • fino a 4 posizioni di granigliatura

Esempi applicativi:

  • coperture dei motori
  • alloggiamenti e giranti delle pompe
  • collettori di aspirazione
  • pulegge
  • alloggiamenti di interruttori di protezione a pareti sottili

 


Impianto a tavola oscillante RWT1000

L’impianto a tavola oscillante è una macchina sbavatrice specificamente sviluppata per la sbavatura delicata di svariati semilavorati duroplastici e termoplastici caricati e per piccole e medie quantità.

Principio di funzionamento
Tramite la tavola oscillante, i semilavorati vengono sottoposti a granigliatura in modo mirato singolarmente o a gruppi, a doppio ciclo e su posizioni opposte. Mentre una posizione viene caricata o rispettivamente scaricata, sulla posizione opposta avviene il processo di sbavatura. L’esecuzione viene stabilita già nel progetto della macchina, in funzione delle esigenze del cliente. A seconda delle dimensioni si possono disporre su una stessa posizione fino a due semilavorati.

Per la sbavatura automatica di:

  • semilavorati delicati
  • contorni difficilmente accessibili dei pezzi
  • quantità da piccole a medie

Dotazione speciale:

  • sistema di granigliatura con max. quattro ugelli di granigliatura per retrofitting
  • movimento verticale degli ugelli

Esempi applicativi:

  • rotore/statore
  • giranti pompe acqua
  • componenti di connettori