La soluzione perfetta per un’efficiente preparazione alla verniciatura di grandi strutture in acciaio

Rösler turbine
La posizione e l’angolo di montaggio delle 16 turbine all’interno della camera di granigliatura sono state determinate tramite una simulazione 3D. In questo modo, la richiesta di un grado di finitura pari a 2,5 SA viene facilmente rispettato con qualsiasi struttura in acciaio.
RRBK 34/16
Questa granigliatrice è stata progettata per rispettare i limiti di spazio imposti dal cliente, poter essere installata nella fossa di fondazione pre-esistente e conformarsi all’altezza del sistema con piano di scorrimento a rulli già presente.
RRBK
L’impianto è in grado di granigliare strutture in acciaio con una dimensione massima di 3200 mm di larghezza e 1600 mm di altezza.

Una granigliatrice con piano di scorrimento a rulli per grosse strutture in acciaio, progettata su misura per un’ampia gamma di pezzi e con particolare attenzione ai requisiti di spazio

Come tutti i produttori di elementi in acciaio sanno bene, le operazioni di preparazione e la loro pulizia sono essenziali perché il rivestimento applicato assicuri una protezione dalla corrosione duratura. Il problema, però, è come garantire una granigliatura uniforme su tutta la superficie, compresi gli spigoli, le saldature e i lati esterni della struttura. Per questo Plauen Technologie GmbH si è rivolta a Rösler, che ha raccolto la sfida di individuare per l’azienda una nuova soluzione impiantistica.

La soluzione proposta da Rösler è stata una granigliatrice con piano di scorrimento a rulli RRBK 34/16, progettata su misura. Il cliente ha optato per questo sistema offerto da Rösler non solo per le elevate prestazioni e la capacità di trattare un’ampia gamma di componenti diversi, ma anche per la possibilità di installarlo nello spazio estremamente limitato a disposizione.

Con i suoi circa 200 dipendenti, Plauen Technologie GmbH produce principalmente strutture in acciaio per uso industriale e civile (ad esempio, centrali elettriche e ponti) e componenti speciali per l’industria del petrolio e del gas (applicazioni on-shore e off-shore e strutture in acciaio per uso subacqueo).

L’azienda offre una gamma completa di servizi, dalla progettazione iniziale alla verniciatura e all’installazione sul posto. La verniciatura a liquido o a polvere è fondamentale per preparare queste strutture all’esposizione agli elementi e proteggerle dalla corrosione. Per garantire una preparazione ottimale, pertanto, è necessario granigliare i componenti, dalle forme spesso complesse, così da rimuovere ruggine, incrostazioni, residui di saldatura e altri agenti contaminanti dalle loro superfici. Matthias Zuckschwerdt, direttore di stabilimento della Plauen Stahl Technologie, spiega: “Dopo 19 anni, il nostro sistema di granigliatura era arrivato al termine della sua vita utile e noi avevamo bisogno di una nuova granigliatrice da installare nello stesso spazio della precedente”.

Un progetto che soddisfa i requisiti tecnici e di spazio del cliente

Oltre ai requisiti tecnici e di spazio, il cliente ha specificamente richiesto di integrare la granigliatrice con il piano di scorrimento a rulli già presente, da utilizzare per il carico e lo scarico dei pezzi nella macchina. La vasta gamma di pezzi di dimensioni diverse, il raggiungimento di una finitura superficiale pari a 2,5 SA, la conformità alle specifiche sul rumore e ai limiti di polveri residue, l’attenzione al consumo energetico e l’investimento complessivo sono stati gli altri fattori presi in considerazione. Alla fine Plauen, che inizialmente si era rivolta a quattro diverse aziende, ha scelto la soluzione proposta da Rösler.

Zuckschwerdt ha dichiarato: “Rösler ci era stata segnalata da altri produttori di acciaio che utilizzavano già con soddisfazione i suoi sistemi di granigliatura” (solo negli ultimi 15 mesi, in effetti, la nostra società ha venduto 37 granigliatrici con piano di scorrimento a rulli a diverse imprese appartenenti al settore della lavorazione dell’acciaio). Il direttore di stabilimento ha poi aggiunto: “Abbiamo scelto Rösler per l’attenta progettazione e l’elevata qualità offerta, il personale altamente qualificato e preparato e l’ottimo rapporto qualità-prezzo. Un ultimo fattore decisivo è stata la posizione della sede di Untermerzbach, poco distante dal nostro stabilimento di Plauen”.

Una soluzione di granigliatura per una vasta gamma di componenti

È stato necessario un notevole sforzo di ingegneria specialistica per adattare la nuova granigliatrice alla fossa di fondazione pre-esistente in modo da rispettare i limiti di spazio imposti da Plauen e riuscire a integrare la macchina al sistema con piano di scorrimento a rulli già presente.

È così che è nata la RRBK 34/16, in grado di granigliare strutture con una dimensione massima di 3200 mm di larghezza e 1600 mm di altezza, ma anche lastre di acciaio di soli 6 mm di spessore; la lunghezza dei componenti è limitata soltanto da quella dei trasportatori a rulli di entrata e uscita. La macchina è quindi capace di trattare buona parte della produzione di Plauen. A seconda dei pezzi da trattare, la sua velocità è regolabile da 0,6 a 10 metri/minuto.

Gli eccellenti risultati di granigliatura sono merito delle 16 turbine Hurricane H42 di Rösler, con una potenza di 11 kW ciascuna. La posizione e l’angolo di montaggio delle turbine all’interno della camera di granigliatura sono stati determinati tramite una simulazione 3D dell’intero processo, che ha permesso di individuare le migliori traiettorie di ciascuna turbina, garantendo che non interferissero le une con le altre e aumentando del 25% l’efficienza complessiva. La RRBK 34/16 soddisfa facilmente il requisito di finitura pari a 2,5 SA anche su strutture in acciaio particolarmente complesse con sottosquadra o rientranze difficili da raggiungere. Le turbine possono essere accese o spente individualmente, permettendo di minimizzare i consumi energetici e il tasso di usura complessivo della macchina, riducendo così i costi per le parti di ricambio e di gestione. Per allungare ulteriormente la vita utile della macchina, la camera di granigliatura è stata costruita con piastre di acciaio al manganese spesse 8 mm e le zone di granigliatura (le aree direttamente esposte al flusso di graniglia) sono rivestite con delle placche protettive sovrapposte, facili da installare e realizzate in acciaio altamente legato resistente all’usura.

Per permettere alla macchina di trattare sia le grosse strutture in acciaio che le piastre di forma piatta, delle cappe rivestite di pannelli in gomma riducono al minimo la fuoriuscita di media. La RRBK 34/16 è dotata di un sistema di pulizia al quale i pezzi accedono subito dopo la fase di granigliatura. Esso è provvisto di una regolazione automatica dell’altezza, che impedisce che i media restino depositati sulle piastre piatte, cosa che costituirebbe un grave problema. Nel caso delle grandi strutture in acciaio, invece, il sistema di pulizia dei componenti si sposta automaticamente verso l’alto, rendendo questa soluzione di processo l’ideale per entrambe le applicazioni.

Un investimento per il futuro

Il sistema di granigliatura Rösler conferisce a Plauen la possibilità di trattare un grande numero di componenti diversi ed è stato progettato tenendo conto dell’aumento di capacità previsto dall’azienda, divenendo così un vero e proprio investimento per il futuro. Per esempio, il sistema trasporto, dosaggio e classificazione dei media è stato pensato per turbine con una potenza di 22 kW ciascuna. Ciò permetterà al cliente di innalzare significativamente la propria produzione semplicemente installando nuove turbine con delle prestazioni superiori. Questo il commento di Matthias Zuckschwerdt: “Siamo assolutamente convinti che quella di scegliere una granigliatrice Rösler sia stata un’ottima decisione. Il suo design è estremamente robusto e i nostri requisiti tecnici sono stati pienamente soddisfatti”.